Le nostre vigne

Tutte le nostre vigne si trovano al centro dell’isola, divise in due grandi appezzamenti: noi le chiamiamo Vigna Alta e Vigna Bassa. Le Vigne sommate fanno poco meno di 10 ettari di suolo sabbioso e secco, ideale per una viticoltura di qualità estrema.

Grazie alla sabbia possiamo permetterci di coltivare viti a piede franco (senza porta innesto di vite americana). Questa caratteristica è molto importante in quanto, secondo i massimi esperti moderni di microbiologia del terreno e secondo gli anziani, il porta innesto si comporta da filtro e snatura ed impoverisce i vini rispetto ad una vite “tutta d’un pezzo”. Carignano del Sulcis e Vermentino di Sardegna coltivati in questo modo hanno un profumo ed una persistenza emozionanti.

Ogni metro quadro, ogni pianta è in vista del mare e del suo respiro. Il vento a Carloforte è quasi una costante, la differenza vera è tra la normale brezza o il placido scirocco ed il prepotente maestrale. La macchia mediterranea più esposta e vicina alle scogliere è plasmata fin dalla nascita: rimane bassa e orientata secondo l’asse maestrale (mistral – Francia) e scirocco (Africa).

Vento dal mare, suolo sabbioso e assenza di barriere tra i grappoli e le radici (piede franco) fanno sì che tutti i nostri vini siano abbastanza minerali ed in particolare, sapidi.